La mappa del Bleriot – Angheleddu

BleriotMapping

DAVIDE ANGHELEDDU
La mappa del Bleriot
2015

Artistic direction Davide Angheleddu
Supervision Gabriele Guidi
Production Video Sound Art

Davide Angheleddu presenta un’opera ispirata dalla sua ricerca dottorale presso il Politecnico di Milano. Tale ricerca, con la supervisione del professor Guidi, si occupa dello sviluppo di tecniche per l’ottimizzazione dei modelli tridimensionali ai fini di una fruizione su larga scala. In particolare i modelli derivati da acquisizione tramite laser scanner e fotogrammetria digitale, comunemente utilizzati nel campo dei beni culturali, generano modelli assai complessi difficilmente fruibili dalle normali applicazioni presenti nei dispositivi più diffusi nel vasto pubblico (tablet, smartphone, PC di fascia bassa). Angheleddu applica un processo di semplificazione della geometria che sfrutta la possibilità di trasferire l’informazione geometrica dal modello 3D a opportune mappe bidimensionali.
In particolare l’opera proposta sfrutta immagini panoramiche per la costruzione di un contesto virtuale immersivo che permette di avere una visione totale dell’ambiente che circonda l’osservatore.
Angheleddu sceglie come tema il famoso aereo Bleriot, primo apparecchio a trasvolare con successo la manica nel 1909. Il tour virtuale permette ai visitatori di esplorare l’aereo da più punti di vista collegati ai relativi punti sensibili (hotspot). L’utente potrà così trovarsi al posto di guida dell’aereo Bleriot o avere una diversa prospettiva che mette in luce suggestivi particolari costruttivi.

Davide Angheleddu Bio